LE DECISIONI DOPO IL CONSIGLIO REGIONALE DEL CRV E IL CONSIGLIO DELLA FIDAL. ADOTTATE INIZIATIVE AGONISTICHE DI LIVELLO NAZIONALE E QUELLE RIGUARDANTI IL SOSTEGNO ALLE SOCIETA’, NULLA DI FATTO PER L’ATTIVITA’ IN PISTA E OUTDOOR TERRITORIALE. IL CP METTE A DISPOSIZIONE UN REGOLAMENTO TIPO PER L’UTILIZZO DEGLI IMPIANTI.

I consigli regionali e nazionali, attesi in un momento di particolare tensione nel movimento dell'atletica, hanno affrontato tematiche riguardanti gli aspetti finanziari ed economici dei rispettivi consessi, puntando sugli aiuti da destinare alle società. In particoalre quest'ultimo aspetto, sarà concretizzato da entrambi gli enti gestionali mediante criteri complessivi da definire, anche se il Consiglio federale …

Leggi tutto LE DECISIONI DOPO IL CONSIGLIO REGIONALE DEL CRV E IL CONSIGLIO DELLA FIDAL. ADOTTATE INIZIATIVE AGONISTICHE DI LIVELLO NAZIONALE E QUELLE RIGUARDANTI IL SOSTEGNO ALLE SOCIETA’, NULLA DI FATTO PER L’ATTIVITA’ IN PISTA E OUTDOOR TERRITORIALE. IL CP METTE A DISPOSIZIONE UN REGOLAMENTO TIPO PER L’UTILIZZO DEGLI IMPIANTI.